ERS Luganese
e-mail: contatto@arsl.ch
Home Area riservata
Mail News RSS Seguici su FaceBook   
tel. Fax+41 91 961 82 00

16.7.2015
Prix Montagne 2015 - Una nomination ticinese

L'Aiuto Svizzero alla Montagna (conosciuto anche in Ticino come Breghilfe) e il Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) hanno reso noto i sei progetti scelti dalla giuria del Prix Montagne 2015, dotato di un montepremi di 40'000 franchi.
La «nomination» è attribuita ad aziende e iniziative che contribuiscono in modo esemplare allo sviluppo economico delle regioni di montagna.
Fra i finalisti anche un'azienda ticinese, la KV2 di Dongio, in Valle di Blenio, tra i leader mondiali nella produzione di bastoncini per lo sci di fondo, il nordic walking, il roller, ecc.

Secondo la giuria, presieduta da Bernhard Russi, le sedici candidature hanno presentato progetti di elevatissima qualità e rappresentano al meglio la molteplicità delle attività commerciali in montagna. Per il presidente, «I finalisti 2015 dimostrano che anche lontano dai centri urbani è possibile realizzare prodotti e concetti eccezionali. Le persone che animano questi progetti vivacizzano le regioni di montagna e ne forgiano il futuro. Il Prix Montagne è pensato come ricompensa proprio per queste iniziative, che meritano di essere rese pubbliche affinché incoraggino altri ad attuare le loro idee».

Marchio KV+, Dongio, Finalista al Prix Montagne 2015
Tauf Khamitov, ex campione di sci di fondo che si è innamorato della Valle di Blenio in occasione di una gara a Campra, gestisce con la moglie Valentina Vanzetti la ditta KV2 sagl di Dongio.
L’azienda produce oltre 20'000 paia di bastoni l’anno, venduti soprattutto all’estero e considerati tra i migliori al mondo.
La nomination é motivata da Rudolf Heinimann, membro della giuria: «La qualità dei bastoni per lo sci di fondo della KV+ ha consentito all’azienda di insediarsi ai vertici del mercato mondiale, un’impresa notevole per una piccola ditta della Valle di Blenio».

 

Leggi il comunicato stampa
45 KB pdf

15.7.2015
Approvato il Programma d'Attuazione 2016-2019

Il programma d'attuazione della politica economica regionale per il quadriennio 2016-2019 è stato approvato dal Governo. Il documento presenta la strategia di sviluppo economico per il Cantone Ticino, considerando anche gli obiettivi della revisione della legge sul Turismo (LTur) e della nuova legge sull'innovazione economica (nLInn). Il programma è stato inviato alla Segreteria di Stato per l’economia (SECO) e fungerà quale base di discussione per l’allestimento della Convenzione di programma tra il nostro Cantone e la Confederazione.

Si tratta di un programma di circa 98 milioni di franchi, con 40 milioni di franchi (suddivisi tra contributi al programma d’attuazione, a Interreg V e al Programma San Gottardo (PSG) 2020), messi a disposizione dal Cantone, che ha chiesto inoltre alla Confederezione di mettere a disposizione i restanti 58 milioni di franchi (comprendenti contributi al programma d’attuazione, al programma d’impulso, agli Enti regionali per lo sviluppo (ERS), nonché a Interreg V e al PSG 2020). 

Il documento strategico contiene tre assi di intervento:

  • Aumento della capacità di innovazione e della competitività delle piccole e medie imprese (PMI), dove le priorità saranno il consolidamento del sistema regionale d’innovazione (SRI); la formazione della manodopera; i centri di competenza e le reti interaziendali; lo sviluppo delle specializzazioni intelligenti e il Tecnopolo Ticino e i poli di sviluppo economico.
  • Incremento dell’attrattiva delle destinazioni turistiche ticinesi, dove le priorità saranno il trasferimento del sapere e dell’innovazione in ambito turistico; la qualificazione degli operatori turistici; le collaborazioni interaziendali; la valorizzazione turistica delle molteplici offerte (montagna, lago, beni culturali, impianti sportivi e di svago, infrastrutture di mobilità lenta) e il sostegno al (ri-)posizionamento delle destinazioni; la creazione dei centri di competenza delle organizzazioni turistiche e lo sviluppo di nuovi prodotti innovativi e infrastrutture turistiche.
  • Riposizionamento delle regioni periferiche, dove le priorità saranno il consolidamento dei Masterplan e la mobilitazione degli attori regionali, per costruire la visione e l’orientamento della destinazione; il lancio di progetti esemplari, in grado di fungere da esempi e catalizzatori di sinergie sul piano regionale; il riorientamento e completamento dell’offerta turistica, in particolare per quanto riguarda il settore dell’alloggio.

 

Foto Steinegger

Tags: programma d'attuazione ticino programma attuazione 2016-2019 politica economica regionale  

13.7.2015
StartCup Ticino 2015

Dopo il successo della prima edizione, tenutasi lo scorso anno, ritorna la StartCup Ticino 2015, la competizione che intende premiare le migliori idee imprenditoriali e i progetti più innovativi concepiti negli ultimi cinque anni, che abbiano dato origine a nuove imprese nella Svizzera italiana o che siano in procinto di farlo. 

Oltre ai vantaggi in termini di immagine e di relazioni, anche nel 2015 la StartCup Ticino vedrà l’assegnazione di un premio di CHF 50'000 al progetto vincitore. L’iniziativa è promossa dal Centro Promozione Start-up (CP Start-up), con il sostegno di BSI, LA POSTA, USI, SUPSI e della Commissione federale per la tecnologia e l'innovazione (CTI).

La novità del 2015 è rappresentata dalla collaborazione con la “CTI Invest”, ente che riunisce i principali investitori in start-up innovative in Svizzera. Questa associazione ha infatti deciso di tenere, per la prima volta, in Ticino uno dei suoi eventi, lo “Swiss Venture Day”, nel corso del quale le start-up pre-selezionate hanno la possibilità di presentare il proprio progetto a una cerchia di potenziali investitori. Lo “Swiss Venture Day Ticino” si terrà lo stesso giorno dell’evento finale della StartCup Ticino e i cinque progetti finalisti della StartCup Ticino 2015 acquisiranno il diritto di presentarvi il proprio progetto.

Inoltre, anche quest’anno, grazie alla rinnovata collaborazione con lo “Swiss Economic Forum” (SEF), i cinque finalisti della StartCup Ticino potranno partecipare, senza dover passare dalle pre-selezioni, allo “Swiss Economic Award”, la prestigiosa competizione che premia le migliori start-up emergenti sul piano nazionale.

Per partecipare alla StartCup Ticino occorre compilare il modulo online sul sito http://www.startcup-ticino.ch, sul quale si trovano pure tutte le informazioni relative all'iniziativa, le condizioni di partecipazione dettagliate e la descrizione delle varie fasi di selezione dei progetti. Il termine ultimo per l'invio delle candidature è fissato al 20 settembre 2015.

L'evento finale, che si terrà presso il Campus di Lugano dell'USI il 3 dicembre 2015, prevede la presentazione pubblica dei cinque progetti finalisti e si concluderà con la proclamazione del vincitore, designato da una giuria di esperti e dal pubblico presente.

Invitiamo caldamente tutti coloro che adempiono ai requisiti richiesti a partecipare alla StartCup Ticino 2015!

7.7.2015
Scoprire i sentieri escursionistici del Ticino

L'iniziativa dell'Agenzia Turistica Ticinese, con il sostegno dell'Ufficio Sviluppo Economico, ha catalogato più di 130 sentieri escursionistici sul territorio cantonale. Ogni sentiero è stato geolocalizzato, documentato, fotografato, e catalogato secondo diversi criteri (regione, tipologia, difficoltà, durata, lunghezza, a chi è adatto). Il tutto è poi comodamente disponibile sul sito di Ticino Turismo http://hike.ticino.ch, e sull'app hikeTicino (disponibile per android e iOS) dove è possibile filtrare i sentieri secondo le caratteristiche volute, così da trovare quello che meglio soddisfa i nostri desideri. È poi possibile salvare i dati nell'app per il consulto offline, oppure stampare la documentazione, pronta per essere utilizzata anche dove magari la copertura di rete del cellulare non è delle migliori.

Inoltre i 25 più belli tra questi sentieri, i cosiddetti "premium", sono stati anche oggetto di suggestive riprese aeree fatte mediante l'utilizzo droni, e di Google Trekker: l'intero percorso è disponibile in versione "google street view", esplorabile a 360°. Il Ticino con questo progetto è stato inoltre tra le prime regioni scelte da Google per queste registrazioni panoramiche a 360° di sentieri escursionistici. 

Una iniziativa che ha coinvolto molti partner e ha richiesto un grande impegno organizzativo e finanziario, i cui positivi risultati sono a disposizione di tutti. In perfetto tempismo per la stagione estiva!

 

Visita il sito: http://hike.ticino.ch

Scarica l'app per android o iOS

Maggiori informazioni e programma completo
733 KB pdf

6.7.2015
Business Creation 2015

L'Agenzia per la promozione dell’innovazione CTI promuove un corso gratuito per gli aspiranti imprenditori!

5 giorni di formazione, incontri, testimonianze e lavori di gruppo per sviluppare una visione imprenditoriale e trasformarla in un progetto concreto sotto forma di un Business Plan.

Il corso è gratuito e sponsorizzato dall’Agenzia federale per la promozione dell’innovazione CTI, allo scopo di sensibilizzare al tema dell’imprenditorialità.

Quando: 7, 8, 14, 21 settembre e 6 ottobre 2015 (orari: 08.30 – 17.00)

Dove: Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale (DEASS), Palazzo A, 6928 Manno.

A chi si rivolge: Il modulo Business Creation è rivolto a promotori di idee imprenditoriali e alle start-up ad alto contenuto innovativo e con forte potenziale di crescita.

Iscrizioni: entro il 31 luglio 2015 su http://ticino.cti-entrepreneurship.ch/corsi/900000280/

Per comprendere l’idea imprenditoriale così come selezionare i progetti ricevuti, agli iscritti verrà richiesto di compilare una scheda di progetto in formato elettronico.

Per maggiori informazioni: siegfried.alberton@supsi.ch

Tags: Business Creation 2015 CTI SUPSI DEASS imprenditorialità 

Finanziamenti

FPRL 2018

Il Fondo di Promozione Regionale per il Luganese (FPRL) è lo strumento finanziario a sostegno di progetti locali di piccole e medie dimensioni (clicca per saperne di più).

Leggi...

Agenda